Raffreddamento, Sinusite come prevenirla e curarla - bio-vegsalus

Raffreddamento, Sinusite come prevenirla e curarla

i suffumigi o fumi sinusite come prevenirla e curarla

 

 

 

Una delle malattie da

Raffreddamento più dolorose è la

SINUSITE

come prevenirla e curarla

 

 

 

La Sinusite come prevenirla e curarla, ma cosa è, un’infiammazione delle pareti di cavità, localizzate intorno al naso, in mezzo agli occhi e sopra la fronte, queste pareti sono rivestite di mucosa e le cavità sono denominate Seni Paranasali.

 

La loro funzione non è ancora ben definita, si dice che possano servire a riscaldare l’aria nella respirazione, a far pesare meno le ossa del cranio, ad avere una risonanza maggiore della voce, fatto sta, che quando questi si infiammano o si irritano, causa un raffreddore o allergia, il dolore tipico da Sinusite può essere molto fastidioso e molto doloroso.

 

 

Seni Paranasali
Seni Paranasali

 

 

Può presentarsi in forma acuta o cronica, si parla di Sinusite acuta quando la sua durata è breve. Se la Sinusite dura per più di otto settimane o continua a ripresentarsi si parla di Sinusite cronica.

 

 

I sintomi della Sinusite come prevenirla e curarla

 

 

Quando si viene colpiti da un raffreddore o da un’allergia i tessuti dei Seni Paranasali si gonfiano e producono una maggiore quantità di muco. Il sistema di lubrificazione dei Seni può bloccarsi e quindi il muco può rimanere intrappolato all’interno di essi.

 

I sintomi possono essere diversi in base all’età, nei bambini piccoli sono molto simili al raffreddore o alle malattie da raffreddamento, naso chiuso o che cola ed eventualmente una leggera febbre. Se questi sintomi non scompaiono dopo 5-7 giorni allora potrebbe essere un principio di Sinusite.

 

Nei bambini più grandicelli intorno ai 7 anni in su, fin nell’adolescenza, quando i Seni Paranasali si sono ormai sviluppati completamente, i sintomi sono un po’ più complessi, oltre al naso chiuso e gocciolante, si ha una tosse secca durante il giorno, mal di denti e male all’orecchio o localizzato intorno ai Seni Paranasali.

 

Negli adulti i sintomi peggiorano con una pressione al volto, muco dal naso di colore verde-giallastro e maleodorante.


 

Se la Sinusite è evento occasionale, con le dovute cure e la massima attenzione per non passare a fase cronica e sempre sotto osservazione medica, cure che possono essere di natura fitoterapica o omeopatica, si risolve abbastanza velocemente e definitivamente.

 

Invece se è cronica e compare spesso nell’arco di un periodo di 4-5 mesi, fino a due o tre volte e per diversi anni consecutivi, allora oltre ad effettuare una cura preventiva, solitamente finita l’estate inizi autunno ed eventualmente una cura più forte alla comparsa dei sintomi, l’intervento chirurgico potrebbe essere la soluzione di questa malattia.

 

 

Sinusite come prevenirla e curarla

 

 

la Fitoterapia in aiuto nella cura e prevenzione della sinusite
la Fitoterapia in aiuto nella cura e prevenzione della Sinusite

 

 

Un’ottima prevenzione è quella di mantenere i condotti che collegano i Seni Paranasali e le cavità, sempre ben “lubrificate”, per dar modo di fluidificare le secrezioni e quindi di espellere gli agenti infettivi.

 

Gli spray salini o i lavaggi nasali con acque termali o saline in commercio nelle erboristerie o farmacie, sono un’ottima soluzione e non danno assuefazione, quindi quando ci sentiamo quel leggero prurito interno al naso o abbiamo la sensazione del naso che cola, anziché “tirare su col naso”, come ci viene da fare istintivamente, spruzziamo un po’ di spray salino e una bella soffiata in modo da espellere gli eventuali agenti infettivi.

 

Una ricetta casalinga per preparare una soluzione salina, per effettuare i lavaggi nasali anche con uno spruzzino o una siringa senza ago, sciogliere mescolando a freddo.

 

¼ di cucchiaino da caffè di sale marino fino

¼ di cucchiaino da caffè di bicarbonato di sodio

30 millilitri di acqua

 

 

Sinusite come prevenirla e curarla con i Suffumigi o “Fumi”

 

 

Sinusite come prevenirla e curarla
Sinusite come prevenirla e curarla

 

 

Altri aiuti dalla natura ci possono venire dallo Zenzero, inalare i vapori di questa radice appena giungono i sintomi del raffreddore, aiuta con le sue proprietà Decongestionanti a curare i raffreddori ma anche tosse, mal di testa e catarro.

 

Mettendo 2 cucchiaini di Zenzero in polvere in un litro di acqua e inalarne i vapori dopo la bollitura, coprendo la testa sopra il bollitore con un asciugamano.

 

Perché lo Zenzero in polvere, in questo caso è meglio di fresco? Durante l’essicazione e la disidratazione, i gingeroli contenuti nella radice fresca, vengono convertiti in composti denominati shogaoli, si trovano in maggior quantità nello Zenzero essiccato o in polvere che in quello fresco.

Sarebbero resistenti al calore e potrebbero essere liberati durante la cottura, il che spiegherebbe l’aumento dell’attività antiossidante dello Zenzero cotto.


 

L’Eucalipto, come gocce di olio essenziale o le foglie essiccate, un cucchiaio, uno di Timo e uno di Gemme di Pino, in un litro di acqua bollente e inalarne i vapori.

 

Si possono usare da mettere in acqua bollente gocce di olio essenziale di Elicriso, antiallergico e disinfettante, Propoli, antibatterico, Camomilla e Bicarbonato, antisettico e lenitivo.

 

 

Sinusite come prevenirla e curala con le Tisane in aiuto ai Suffumigi

 

 

Sono indicate anche queste tisane, semplici da preparare ma di grande aiuto per alleviare i sintomi e sentirsi meglio.

 

Lo Zenzero, viene anche qui in aiuto con la sua attività antinfimmatoria. Versate 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato o in polvere unitamente a un cucchiaino di miele in una tazza di acqua bollente.

Bevetene 3-4 tazze al giorno.

 

Il Fieno greco,  buon decongestionante. Mettete un cucchiaino di semi di Fieno greco in una tazza di acqua bollente e lasciate riposare per 15 minuti. Filtrate e bevetene 3-4 tazze al giorno.

 

Verbena:, è antinfiammatoria e astringente. Due cucchiaini di Verbena in una tazza d’acqua calda. Lasciate riposare per 10 minuti, filtrate e bevete, meglio se dolcificato con miele di lavanda, con proprietà antispasmodiche, analgesiche e calmanti.



Nella Sinusite come prevenirla e curarla, un’ultima cosa importante è, che con l’uso del riscaldamento in inverno, le nostre abitazioni hanno un tasso di umidità piuttosto basso, quindi sarebbe buona norma, dotarsi di umidificatori ambientali da appoggiare ai termosifoni, per aumentare l’umidità e aggiungere qualche goccia di olio essenziale di Eucalipto, Pino e Timo per profumare l’aria e avere gli effetti balsamici durante il giorno e la notte.

 

Consigli per gli acquisti

 

Lota per Lavaggio Nasale - Blu
Lota per Lavaggio Nasale – Blu

Acquistalo su SorgenteNatura.it

 

La lota è un piccolo recipiente la cui forma ricorda una teiera, grazie al quale è possibile eseguire il Jala Neti, una tecnica che affonda le proprie radici nello yoga, con la quale liberare il naso dalle impurità. Un aiuto contro raffreddori, sinusiti, nevralgie, cefalee e riniti allergiche.

 

Per praticare lo Jala Neti, è sufficiente versare dell’acqua tiepida nella lota, e scioglierci un cucchiaino di sale (la soluzione ideale è all’1%). Dopodiché, stando davanti a un lavandino, infilare il beccuccio della lota dentro una narice e piegare leggermente la testa dal lato opposto, respirando con la bocca una volta trovata la posizione corretta, l’acqua scorrerà naturalmente da un orifizio all’altro, lavando la cavità nasale.

 

Una volta terminato, soffiare delicatamente il naso e ripetere l’operazione nell’altra narice.

 

Per una maggiore efficacia del lavaggio, è consigliabile sciogliere nell’acqua il sale rosa dell’Himalaya, sfruttandone tutte le proprietà benefiche.”

 

Sale Rosa Himalayano Grosso
Sale Rosa Himalayano Grosso

Acquistalo su SorgenteNatura.it
 

 

 

Benvenuto/a lascia un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica,in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi delle leggi vigenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi