Riposino pomeridiano si o no quali benefici - bio-vegsalus

Riposino pomeridiano si o no quali benefici

 

 

 

Riposino pomeridiano

si o no?

Perché non prenderci quei 10 minuti tutti per noi?

 

 

 

La vita frenetica di tutti i giorni, purtroppo non dà lo spazio, per poter ricaricare il nostro organismo, con un piccolo riposino pomeridiano.

 

Si, perché la cosiddetta “siesta”, per il nostro corpo e la mente, è un beneficio a cui non si dovrebbe rinunciare, anzi cercare di favorirlo a tutti i costi.

 

Il credere “Se dormo il pomeriggio, poi non dormo la notte”, non è niente di più sbagliato, moltissime persone soffrono, senza saperlo del disturbo del sonno, fanno fatica ad addormentarsi, stanno svegli a leggere o a guardare la televisione finchè non crollano, si svegliano, anche se per pochi minuti, durante la notte, si svegliano alla mattina, più stanchi di quando si va a dormire.

 


 

Il riposino pomeridiano

 

 

 

un riposino pomeridiano, ci mantiene svegli durante il resto della giornata
un riposino pomeridiano, ci mantiene svegli durante il resto della giornata

 

Aiuta a concentrarsi meglio e riduce i rischi di malattie cardiache, un cattivo sonno ha effetti negativi sulla vita di tutti i giorni, il 48% delle persone ha ripercussioni negative sul carattere, il 45% sull’umore o sulla capacità di concentrazione, il 32% sulle attività quotidiane e il 30% sui rapporti con gli altri.

 

Il poter dormire dopo pranzo, possibilmente leggero, senza cibi che affatichino la digestione, in questo caso sarebbe meglio una passeggiata rilassante, nel periodo tra le 13 e le 16, secondo la maggior parte degli esperti, dormire nel pomeriggio fa bene alla salute.

 

Aiuta cuore e le arterie a lavorare meglio, riducendo i rischi di malattie cardiache.

 

Fondamentale, soprattutto per chi soffre d’insonnia, l’effetto ristoratore del riposino pomeridiano, annulla le conseguenze di un riposo notturno agitato e la mente riposata, sarà più attiva e creativa.

 


 

Per quanto tempo si può fare il riposino pomeridiano?

 

 

il riposino pomeridiano meglio se in poltrona o divano
il riposino pomeridiano meglio se in poltrona o divano

Il tempo ideale del riposino pomeridiano, va dai 20 minuti a un’ora, i tempi di riposo più lunghi potrebbero provocare la spiacevole conseguenza di non riuscire a prendere sonno dopo essersi coricati la sera.

Se si cade in un sonno profondo durante la pennichella pomeridiana, tutti gli effetti benefici del pisolino verrebbero annullati e provocare intontimento e mal di testa.

 

Motivo, per cui, bisognerebbe evitare di sdraiarsi a letto nel pomeriggio, che ci spingerebbe a cadere in un sonno profondo. Meglio dunque scegliere il divano o la poltrona e possibilmente al buio per il riposino pomeridiano.

 

 

Aiuta ad essere più attivi e concentrati

 

 

Alla fine di una lunga mattinata di lavoro, il rendimento cala, facciamo più fatica a rimanere concentrati, non abbiamo i riflessi pronti, ci troviamo in uno stato di totale stanchezza che riduce la nostra attenzione.

 

Per questo un riposino pomeridiano, ci mantiene svegli durante il resto della giornata ma anche più concentrati, rendendoci più produttivi.

 

 

Aiuta la memoria e ci rende positivi

 

 

Dormire male la notte, porta al mattino di svegliarsi più stanchi del solito. Questo potrebbe compromette la nostra memoria, un riposino pomeridiano che ci permetta di riposare adeguatamente farà più che bene alla nostra memoria.

 

Oltretutto dormire male può renderci irritabili, dopo aver ricaricato le energie, che accompagna la stanchezza, ci ritroveremo più positivi, con più voglia di lavorare e di darci da fare.

 


 

Quindi, quando è possibile fare una piccola siesta, concediamocela, al di là del fa bene o no, se il nostro corpo richiede di chiudere gli occhi e fare un riposino, anche solo per dieci minuti, perché non farlo?

 

Poter riprendere alcuni ritmi dei nostri avi, che seguivano lo scandire delle ore secondo il sole, nel limite del possibile, non può farci che bene.

 

 

 

 

Benvenuto/a lascia un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica,in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi delle leggi vigenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi