Perché si desidera dormire di più in inverno - bio-vegsalus

Perché si desidera dormire di più in inverno

 

ECCO PERCHÉ SI DESIDERA DORMIRE DI PIÙ IN INVERNO

 

Inizia l’inverno e le giornate più corte e le notti più fredde rendono difficile uscire dal letto la mattina, tanto meno la voglia di fare esercizi all’aperto.

 

Se si vive in un luogo dove esistono le quattro stagioni, si sa quanto può essere duro l’inverno freddo e come può essere deprimente quando la luce del giorno cala,  quando è il momento di uscire dal lavoro.

 

Le mutevoli condizioni meteorologiche colpiscono di più nelle nostre attività di routine, con conseguente interruzione di alcuni processi naturali del nostro corpo, ed è il motivo per cui ci fa venire voglia di assumere più spesso la posizione fetale in questo periodo dell’anno.


Il Dr. Raj Dasgupta, MD,  della American Academy of Sleep Medicine (SAMA), ci spiega i motivi per cui l’inverno ha una forte influenza sui nostri cicli di sonno.

 

Il bello è, che mentre si consiglia di dormire di più durante l’inverno, in realtà è  più difficile raggiungere  un costante e buon riposo notturno.

 

Qui sotto spieghiamo perché non si può smettere di sognare il letto tutto il giorno, tutti i giorni, e quello che davvero impedisce di avere le ore di sonno di cui si ha realmente bisogno.

 

MENO LUCE

 

dormire

 

Come la giornate si accorciano cresce il nostro desiderio di dormire.

 

Questo perché la mancanza di luce naturale in inverno sopprime il rilascio di melatonina, l’ormone che dice al corpo che è ora di prepararsi a dormire, e di conseguenza vengono stravolti i nostri ritmi circadiani interni.

 

Durante i mesi estivi, con l’arrivo dell’oscurità a fine giornata, si produce più melatonina e quindi parte il segnale del momento di prepararsi al sonno.

 

Ma in inverno il sole cala prima e di conseguenza questo processo inizia prima.

 

Avendo, durante l’inverno, delle giornate più buie, la melatonina non viene soppressa e il corpo non ha quella chiara distinzione del giorno dalla notte, producendo così un aumento del desiderio di dormire e una difficoltà ad addormentarci quando è effettivamente ora.

 

Inoltre la mancanza di luce porta a disturbi psichiatrici come la depressione stagionale, per aiutare ad evitare tutto ciò è consigliabile stare il più possibile alla luce, facendo passeggiate dopo pranzo o cercare di stare al sole il più possibile.


STIAMO TROPPO AL CALDO

 

Quando arriva il freddo tutti noi sogniamo di tuffarci sotto le coperte per stare al calduccio, ciò che si verifica puntualmente, tuttavia la maggior parte delle persone iniziano a giocare con il termostato.

 

Il troppo freddo, ma anche, il troppo caldo possono disturbare il nostro sonno.

 

Se teniamo troppo freddo i nostri corpi si raffreddano, se teniamo troppo caldo i nostri corpi si scaldano, per non menzionare il fatto che, con l’abbassarsi delle temperature, arriva un aumento di malattie come raffreddore e influenza, che rendono difficile il nostro riposo.

 

La miglior difesa è mantenere la temperatura delle nostre case costante e il nostro sistema immunitario forte, facendo una dieta sana ed equilibrata.

 

CIBO CHE CI CONFORTA.

 

Niente ci fa sentire meglio, quando fuori il tempo è freddo e brutto, che mangiare un bel po’ di carboidrati.

 

Durante i mesi invernali viene la voglia di mangiare cibi pesanti e calorici, che però possono disturbare il sonno, soprattutto se si cena vicino all’ora di coricarsi.

 

Questo non solo può provocare bruciori di stomaco, ma porta al famoso aumento di peso che di solito si prende durante l’inverno, aumento di peso che può provocare l’apnea notturna e disturbi del sonno.

 

LO STRESS.

 

La maggior parte delle persone sono stressate durante tutto l’anno, ma le vacanze permettono di riprendersi.

 

Il problema è, che elevati livelli di stress portano ad insonnia e privazione del sonno. Se non è possibile dormire bene durante la settimana lavorativa, molti di noi hanno la tendenza a dormire troppo nei fine settimana, il che non aiuta!

 

Può essere difficile, ma bisogna cercare di andare a letto e alzarsi alla stessa ora anche nei fine settimana.

 

Tendiamo a rompere la nostra routine durante la stagione invernale, il che può portare a problemi di salute.


Cerchiamo di mantenere la stessa routine di vita che facciamo nei mesi estivi, così da passare l’inverno attivi, con buone notti di sonno, che aiutano, anche, a mantenere il peso sotto controllo, in modo che non ci preoccuperemo più della prova costume!

 

Benvenuto/a lascia un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica,in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi delle leggi vigenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi