Mal di gola e oli essenziali che aiutano a lenirlo - bio-vegsalus

Mal di gola e oli essenziali che aiutano a lenirlo

Mal di gola, ecco 8 oli essenziali per lenirlo

 

Mal di gola, può venire in qualsiasi stagione, è un irritazione della gola, che, quando si deglutisce, provoca dolore e fastidio.

 

La gola o meglio, la faringe, è il tubo che collega la parte posteriore della bocca all’esofago e alla laringe, fa parte sia delle vie aeree che del condotto digerente.

mal di golaa

 

Gli oli essenziali possono contribuire a mandare via il mal di gola più velocemente.

 

Una gola si irrita quando c’è un’infezione virale o batterica data da diversi ceppi di batteri, sono entrambe molto contagiose e si possono trasmettere da persona a persona con il contatto diretto.

 

La causa più comune di un mal di gola è un raffreddore o l’influenza, ma può anche essere causato da allergie, mononucleosi, tonsillite, troppo fumo o reflusso acido.
Il sintomo iniziale di un raffreddore o dell’influenza, è proprio un po’ di dolore e prurito in gola.
Oltre ad una corretta alimentazione, bere molti liquidi, tè caldo e gargarismi, i rimedi per il mal di gola includono la forza naturale degli oli essenziali!


 

I migliori oli essenziali per il mal di gola.

 

Gli oli essenziali possono essere utili per diversi usi, uno di questi comprende il mal di gola: eliminano i germi, disinfiammano e accelerano la guarigione di questa malattia fastidiosa e dolorosa.

 

 

 

1. Menta Piperita.

 

Olio di Menta piperita è comunemente usato per il trattamento del raffreddore, tosse, infezioni respiratorie e infiammazione della bocca e della gola.

 

E ‘utilizzato anche per i problemi digestivi, il bruciore di stomaco, nausea, vomito, nausea mattutina, sindrome del colon irritabile, crampi del tratto gastrointestinale superiore e dei dotti biliari, mal di stomaco, diarrea, proliferazione batterica dell’intestino tenue, e gas.

 

L’olio essenziale di Menta Piperita contiene mentolo, che rinfresca e dà un effetto calmante.
Le sue proprietà antiossidanti, antimicrobiche e decongestionanti, possono aiutare ad alleviare il mal di gola. Il mentolo aiuta a lenirlo, a fluidificare il muco e calmare la tosse.

 

 

 

2. Limone.

 

Olio essenziale di limone è noto per la sua capacità di pulire le tossine da qualsiasi parte del corpo ed è ampiamente utilizzato per stimolare il drenaggio linfatico, per rigenerare l’energia e purificare la pelle.

 

Viene estratto dalla buccia del limone ed è eccellente per il mal di gola essendo antibatterico, anti-infiammatorio, ad alto contenuto di vitamina C, aumenta la salivazione e aiuta a mantenere la gola umida.

 

 

 

3. Eucalyptus.

 

mal di gola

 

Questo olio è contenuto in molti prodotti contro la tosse e per alleviare la congestione nasale.
I benefici per la salute dell’olio di eucalipto, sono dovuti alla sua capacità di stimolare l’immunità, fornire una protezione antiossidante e migliorare la circolazione delle vie respiratorie.

 

Gli oli, provengono da una sostanza chimica conosciuta come cineolo, si tratta di un composto organico che ha diversi effetti curativi veramente stupefacenti, come quello di ridurre l’infiammazione e il dolore, compreso quello che deriva dal trattamento usato per uccidere le cellule della leucemia.

 

Non c’è da meravigliarsi che sia uno dei passi per combattere il raffreddore e il mal di gola.

 

 

 

4. Origano.

 

Ci sono prove che l’olio essenziale di origano ha proprietà anti-fungine e antivirali. Uno studio ha mostrato anche che, il trattamento con olio di origano, può essere utile per le infezioni parassitarie, la sua attività antimicrobica non diminuisce con il riscaldamento in acqua bollente.

 

 

 

 

5. Chiodi di Garofano.

 

mal di gola

 

Questo olio essenziale è utile per stimolare il sistema immunitario e alleviare il mal di gola.
I benefici derivano dai suoi effetti antimicrobici, antimicotici, antisettici, antivirali, anti-infiammatori e stimolanti.

 

Masticando un chiodo di garofano può aiutare un mal di gola,così come il mal di denti, (sinceramente sfido chiunque a masticare un chiodo di garofano!).
Le sue proprietà antivirali e la capacità di purificare il sangue, aumenta la resistenza a una moltitudine di malattie, tra cui proprio il mal di gola.

 

 

 

 

6. Issopo.

 

mal di gola

 

L’issopo è stato utilizzato in tempi antichi come erba di pulizia per i templi e altri luoghi sacri. Veniva usato nell’antica Grecia, i medici Galeno e Ippocrate lo usavano contro l’infiammazione della gola e al petto, pleurite e altri disturbi bronchiali.

 

Le proprietà antisettiche dell’olio issopo lo rendono una potente sostanza per combattere le infezioni e uccidere i batteri. Se il mal di gola è di forma virale o batterica, l’issopo è una scelta eccellente.


 

 

7. Timo.

 

L’ olio di timo è uno dei più potenti antiossidanti e antimicrobici noti, ed è stato utilizzato come erba medicinale fin dall’antichità.
Il timo aiuta l’apparato respiratorio e quello digerente, i sistemi del corpo nervoso e immunitario.

 

 

 

8. Bacche di Ginepro.

 

Con un dolce, odore di bosco, l’olio essenziale di bacche di ginepro, è un ingrediente popolare in molti prodotti per la pulizia per la casa, usato nelle miscele di aromaterapia e come profumo spray.

 

Oggi, è anche comunemente usato come uno dei migliori rimedi naturali per il mal di gola e le infezioni respiratorie, stanchezza, dolori muscolari e artrite.

 

L’olio essenziale di bacche di ginepro contiene oltre 87 diversi composti costituenti attivi, tra cui potenti antiossidanti, antibatterici e antimicotici.

 

 

 

 

Come usare gli oli essenziali per il mal di gola.

 

 

Possono essere utilizzati in tre modi diversi: per inalazione, applicazione topica o il consumo interno.

 

Inalazione.

 

L’aromaterapia, inalare l’odore o l’aroma, è l’uso terapeutico di oli essenziali aromatici di origine vegetale, per promuovere il benessere fisico e psicologico.

 

Quando il profumo di un olio essenziale viene inalato, le molecole entrando nelle cavità nasali, stimolano una reazione nel sistema del cervello, tra cui la regolazione dello stress o calmare la frequenza cardiaca, la respirazione, la produzione di ormoni e la pressione sanguigna.

 

L’aromaterapia si può fare utilizzando gli oli essenziali con inalazioni dirette, in un bagno, in un vaporizzatore o umidificatore, profumo, acqua di colonia, o tramite i veri e propri diffusori di aromaterapia.

 

Un modo semplice per praticare regolarmente l’inalazione diretta è quello di aggiungere una o due gocce di un olio essenziale nel palmo delle mani e strofinare insieme per diffondere l’olio.
Appoggiare le mani sul naso e fare 5-10 respiri profondi e lenti.

 

Si possono aggiungere due o tre gocce di un olio essenziale in un batuffolo di cotone e posizionarlo all’interno del cuscino o in qualsiasi luogo dove sarà possibile sentirne il profumo.

 

Un altro ottimo modo per lenire il mal di gola è fare suffumigi con alcune gocce di alcuni degli oli essenziali appena citati.

 

mal di gola

 

 

Per chi non lo sapesse i suffumigi si fanno riempiendo una ciotola di acqua bollente, posizionare sulla testa un asciugamano, in modo da creare una tenda e respirare il vapore.

 

 

 

Uso orale.

 

Molti oli essenziali possono essere ingeriti per bocca; tuttavia, è importante che gli oli utilizzati siano sicuri e puri. Molti possono essere diluiti o miscelati con materiali sintetici che però non sono sicuri per ingestione.

 

Fare gargarismi assicura il diretto contatto degli oli con la zona interessata. È sufficiente aggiungere una o due gocce di olio essenziale in mezzo bicchiere di acqua leggermente tiepida e fare gargarismi per un minuto o due. Non ingoiare la miscela dopo.

 

Un modo sicuro ed efficace per consumare gli oli essenziali, è quello di aggiungere una goccia di olio in un bicchiere d’acqua o in un cucchiaino di miele. Altre opzioni di somministrazione orale includono l’utilizzo di capsule, fare un tè, e cucinare con oli essenziali.
Assicurarsi sempre che gli oli siano per uso orale, chiedetelo alla vostra erboristeria di fiducia.


 

Applicazione topica.

 

L’applicazione topica prevede il posizionamento di un olio essenziale direttamente a contatto, o sulla pelle, o sui capelli, la bocca, i denti, le unghie o le mucose del corpo. Quando gli oli toccano il corpo, penetrano rapidamente.

 

Dal momento che gli oli essenziali puri sono potenti, è importante diluirli prima di utilizzarli sul corpo.

 

È possibile diluire un olio essenziale miscelandolo con un olio vettore (come l’olio d’oliva, di jojoba, mandorle dolci o olio di cocco ) o una lozione inodore naturale.
Aggiungere 5-10 gocce di olio essenziale a due cucchiai di olio vettore o lozione inodore naturale, applicare l’olio mescolato o lozione direttamente sulla zona del corpo che andrà a beneficio della gola come il collo, torace, dietro le orecchie, o fondi dei piedi.


 

Ricetta con oli essenziali per mal di gola.

 

INGREDIENTI:

 

3 gocce di olio essenziale di chiodi di garofano
3 gocce di olio essenziale di bacche di ginepro
grande ciotola di acqua bollente

 

INDICAZIONI:

 

Aggiungere gli oli chiodi di garofano e bacche di ginepro, in una ciotola di acqua bollente.
Posizionare un asciugamano sopra la testa e intorno alla ciotola.
Rilassarsi e respirare il vapore profumato per 5 minuti.

 

Oppure aggiungere 3 gocce di olio di limone e 1 goccia di olio di eucalipto in un po’ d’acqua, fare gargarismi per 10 secondi.

Su Amazon potete trovare una vasta scelta di oli essenziali, andando a questo link: oli essenziali puri, potete anche trovare confezioni regalo come quella qui sotto, per un regalo diverso.

 

I rischi degli oli essenziali.

 

Assicurarsi che gli oli essenziali siano per usi terapeutici

 

  • L’uso per via inalatoria o topica è generalmente più sicuro di quello orale.
  • Mai ingerire qualsiasi tipo di olio essenziale, o applicarli non diluiti sulla pelle, senza un’adeguata formazione o controllo medico.
  • E’ fondamentale capire come utilizzare al meglio gli oli essenziali.
  • Consultare uno specialista e fare un patch test prima di procedere, in quanto gli oli essenziali possono reagire in modo diverso a seconda del tipo di persona.
  • I neonati, bambini, donne incinte, anziani e persone con malattie gravi non dovrebbero usare gli oli essenziali internamente se non sotto la supervisione di un medico.
  • Se si è incinta, verificare con un professionista prima di usare gli oli essenziali sul corpo.

 

 

Se il mal di gola è grave o dura più di una settimana, rivolgersi al medico.

 

fonte:draxe.com

 

 

Benvenuto/a lascia un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica,in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi delle leggi vigenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi