bio-vegsalus: La Musicoterapia - bio-vegsalus

bio-vegsalus: La Musicoterapia

Musicoterapia, non solo relax ma anche come cur
Musicoterapia, non solo relax ma anche come cura

La Musicoterapia non solo relax ma anche come cura

 

 

La Federazione Mondiale di Musicoterapia definisce la Musicoterapia come:

“ l’uso della musica e/o elementi musicali che sono

  • Suono
  • Ritmo
  • Melodia
  • Armonia

eseguita attraverso un musicoterapeuta qualificato, con un singolo o con un gruppo, nell’attuazione a facilitare e favorire la comunicazione, la relazione, l’apprendimento, la motricità, l’espressione, l’organizzazione e altri obiettivi terapeutici al fine di soddisfare necessità fisiche, emozionali, mentali, cognitive e sociali”.

 

La Musicoterapia intende sviluppare la potenzialità dell’individuo per far sì che l’integrazione individuale o collettiva possa migliorare la qualità della vita.

 

La musica dà alla persona la possibilità di esprimere e percepire le proprie emozioni, di comunicare i propri sentimenti, stati d’animo attraverso un linguaggio non verbale.

 

Il Musicoterapeuta è una figura professionale di tipo sanitario e gestito dal Ministero della Salute.

 

È una professione nell’ambito sanitario umanistico e creativo, si applica alle emozioni, la creatività, ai valori umani.

Appartiene al gruppo delle terapie creative come la Danza Terapia, l’Arte Terapia, la Poesia Terapia.

 

Con un Decreto Ministeriale è stata autorizzata l’attivazione presso il Conservatorio di Pescara, un corso accademico di primo livello e successivamente presso due Conservatori, quello di Verona e quello dell’Aquila, un Diploma Biennale di Specializzazione in “Musicoterapia”.

 

Applicazione della metodicadance-108915_640

 

Possiamo distinguere due metodi terapeutici la Musicoterapia attiva” dove i pazienti “suonano” e quella “recettiva” dove “ascoltano”.

 

Gli interventi possono essere “psicoanalitico” “psicosomatico” “somatico”.

 

  • La prima metodica atta a sviluppare gli aspetti sociali della persona è costituita da un singolo o da gruppi di persone.
  • La seconda Psicosomatica è anch’essa costituita da singoli o da gruppi, ed in particolare da bambini, anziani e disabili mentali. Mira a sviluppare o mantenere le capacità cognitive, espressive, di apprendimento, orientamento e di coordinamento motorio.
  • Il metodo somatico è costituito da un singolo paziente ed ha un fine terapeutico.

 

Dove viene usata la Musicoterapia

 

Viene utilizzata a vari livelli, dalla riabilitazione, la terapia e la riabilitazione, intervengono prevalentemente nella neurologia e nella psichiatria, autismo infantile, disabilità motorie, morbo di Alzheimer, anoressia nervosa, morbo di Parkinson.

 

Le Canzoni di Vasco Sono Meglio degli Antidepressivi e degli Ansiolitici Le Canzoni di Vasco Sono Meglio degli Antidepressivi e degli Ansiolitici
Come e Perché le Canzoni di Vasco Rossi Possono Essere Terapeutiche
Fabio GherardelliCompralo su il Giardino dei Libri

 

 

La musica influisce considerevolmente sui ritmi cardiaci e respiratiri, sulla pressione arteriosa, sulla digestione, sul sistema muscolare, psicologicamente la musica accede al subconscio.

 

La Musicoterapia viene utilizzata in esercizi legati al movimento e al ritmo, dando la possibilità di diagnosticare su riflessi, le percezioni e la capacità analitica.

I suoni sono in grado di influenzare tutte le cose con cui vengono in contatto.

 

Particolari frequenze possono infrangere cristalli, altri non udibili all’orecchio umano possono impartire ordini a un cane.

 

Studi recenti hanno riscontrato come le piante possano essere influenzate nella crescita con la musica.

Già in alcune stalle moderne e sperimentali viene utilizzata la Musicoterapia per aumentare la produzione del latte nelle mucche.

 

 

 

 

Iniziazione alla Musicoterapia  Iniziazione alla Musicoterapia
 Esercizi di rilassamento, tonificazione ed equilibrio con  la Biomusica
Mario Corradini Compralo su il Giardino dei Libri

 

 

[wysija_form id=”1″]

Benvenuto/a lascia un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica,in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi delle leggi vigenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi