La Cellulite metodi naturali e di medicina estetica per curarla - bio-vegsalus

La Cellulite metodi naturali e di medicina estetica per curarla

La cellulite non è una malattia ma un'inestetismo

 

 

 

 

La Cellulite

 che cos’è, come nasce,

come combatterla e come fare in modo che non torni

 

 

 

 

 

La cellulite, un inestetismo, che è stato calcolato, ne soffrano 6 donne su 10, ma perché proprio le donne ne soffrono maggiormente?

 

E’ di origine ormonale, i principali responsabili sono gli Estrogeni, ormoni sessuali femminili tipici dell’organismo femminile.

 

La funzione primaria degli Estrogeni è lo sviluppo delle caratteristiche sessuali secondarie femminili che comprendono anche la regolazione del ciclo mestruale, stimolano la crescita del rivestimento interno dell’utero durante il ciclo mestruale, migliorano la lubrificazione della vagina ed ispessiscono la parete vaginale.

 

Altre responsabilità sono da attribuire al fatto che i lobuli adiposi, cioè il tessuto adiposo costituito da cellule, sono più grandi nella donna e disposti perpendicolarmente rispetto al derma, contrariamente, nell’uomo che sono disposti obliquamente.

 

La Cellulite generalmente viene presentata come una malattia da curare con pillole, creme  o con la chirurgia estetica.

 

Pensandoci bene, una domanda viene spontanea farsi, “Chissà perché di fronte ad una “malattia” così diffusa e importante da dover ricorrere a test genetici e alla chirurgia, il sistema sanitario nazionale non ha provveduto a riconoscerle un’esenzione”.

 

La risposta è certa,  la Cellulite non è una malattia e, sia le diete drastiche, che eventuali trattamenti estetici, non ci fanno avere il fisico da fotomodelle che i media ci propinano quotidianamente.


 

Ma cos’è la cellulite e come viene classificata

 

 

pelle a buccia d'arancia

 

 

E’ un’alterazione della cute, si localizza nella regione pelvica, nelle gambe e nell’addome.

 

È caratterizzata da un gonfiore o dal famoso aspetto “buccia d’arancia“.

 

La sua classificazione è suddivisa in quattro stadi con una scala che va da zero a 3,

 

Il primo valore è zero, che corrisponde all’assenza di Cellulite nelle diverse parti del corpo

L’1  è dato dal fatto che, nonostante all’occhio la pelle risulti liscia, nell’atto di contrarre i muscoli o quando la pelle viene pinzata, c’è la comparsa dei segni classici della Cellulite.

Il sono i segni  visibili senza le azioni dell’1.

3 l’area colpita è più estesa e marcata con la presenza anche di noduli.

 

 

I fattori scatenanti e aggravanti della Cellulite

 

 

Oltre ai fattori ormonali e genetici, vi sono dei fattori meccanici che si possono evitare e di conseguenza, se non eliminare, limitare l’insorgenza dell’inestetismo.

 

 

Vita sedentaria e dimagrire eccessivamente e in maniera troppo rapida, la conseguenza è che il tessuto muscolare cede, quindi c’è un peggioramento visivo della cellulite.

 

 Facendo del movimento, si tonificano i muscoli e si elasticizza maggiormente il tessuto adiposo con un aumento di afflusso sanguigno ossigenato, mantenendo efficiente la circolazione e il metabolismo, aiutando a bruciare i grassi e prevenire la ritenzione idrica.

 

Cellulite

 

Altri fattori che favoriscono l’insorgenza della cellulite

 

Tenere le gambe accavallate, rimanere troppo tempo in piedi, un’abbigliamento troppo stretto, indossare per lunghi periodi scarpe con tacchi alti, contribuiscono ad aggravare la circolazione sanguigna.

 

Il sangue fa fatica a risalire dagli arti inferiori, con conseguente stasi circolatoria e si ostacola il ritorno venoso e linfatico impedendo il corretto funzionamento dell’importantissima “pompa venosa”.

 

 

Stress e fumo sono altri fattori che aggravano lo stato della cellulite perché: il primo aumenta il livello degli ormoni dello stress e invece il fumo ha un’azione vasocostrittrice e incrementa i radicali liberi che peggiorano il microcircolo, aiutando l’invecchiamento cutaneo.

 

 

I metodi naturali per prevenire e combattere la Cellulite



 

Fermo restando un cambiamento di abitudini nei fattori meccanici scatenanti la Cellulite, esistono diverse soluzioni naturali che ci possono venire incontro, se combinate ad una giusta dieta alimentare e con movimento fisico, nel prevenire e curare l’inestetismo.

 

I Fanghi d’Alga

 

 

Fanghi d'alga contro la cellulite
Fanghi d’alga contro la cellulite

 

Ricordiamoci, che la Cellulite è un problema legato ad un disturbo del microcircolo, non si risolve con l’applicazione del fango sulla pelle, ma i fanghi possono aiutare se combinati con altri fattori.

 

Aiutano a migliorare la compattezza della pelle, a darle un po’ di tono, a renderla più levigata, ma non sono un reale trattamento terapeutico contro la Cellulite.

FangoRosso – Naturale  Su SorgenteNatura.it  Questo prodotto a base di argilla rossa rappresenta un rivoluzionario trattamento cosmetico contro la cellulite.

 

Quindi chi ha un fattore di grado 1, i fanghi, sempre abbinati a giusta alimentazione movimento, possono aiutare a prevenire un’aggravamento della Cellulite ed evitare di scivolare al grado 2.

 

La Centella Asiatica e la Caffeina

 

 

 

Centella asiatica
Centella asiatica

 

 

Altro aiuto dalla natura per combattere la Cellulite, sono i prodotti a base di Centella Asiatica e Caffeina.

 

La Centella Asiatica ha proprietà fitoterapiche e dermocosmetiche che costituiscono un ottimo rimedio naturale per i problemi di circolazione e ritenzione idrica.

 

Contiene elementi che contribuiscono a dare tonicità ed elasticità vascolare e a ridurre la dilatazione delle vene, la permeabilità capillare con una conseguente mancata origine di edemi sottocutanei.

 

Integratore Alimentare – Centella – Inestetismi Cellulite Su SorgenteNatura.it  Utile in casi di pesantezza degli arti inferiori, per la normale funzionalità del microcircolo. Coadiuvante nel contrastare gli inestetismi della cellulite. Estratto vegetale di altissima concentrazione di acidi triterpenici ( pari al 40%)

 

La Caffeina, per conto suo, è utile per la capacità di stimolare il drenaggio e la rimozione dei liquidi stagnanti e la sua principale azione di stimolare il passaggio in circolo degli acidi grassi nel tessuto adiposo.

 

 Cereali integrali

 

L’utilizzo, quando si fanno trattamenti con creme, gel, pomate o oli per massaggi, dei cereali integrali che stimolano il transito intestinale e rilasciano gli zuccheri lentamente, evitando così picchi di insulina che favoriscono l’aumento delle cellule adipose.

 

Del pesce, ricco di iodio, stimolante del metabolismo, favorendo la trasformazione di grassi e zuccheri in energia e frutta di colore rosso, fragole, lamponi e ciliegie, ricche di flavonoidi e di vitamina C, che aiutano a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni per limitare la fuoriuscita dei liquidi, causa di ritenzione idrica, sono una base per combattere la Cellulite.

 

 

L’utilizzo di erbe da utilizzare in varie forme, capsule, tintura madre, macerati o tisane, sono diverse.

 

Prime fra tutte, l’Ananas e la Betulla.

 

Del primo viene utilizzato soprattutto il gambo, ricco di bromelina, un’enzima che contrasta le infiammazioni del tessuto muscolare, ed è molto utile nella lotta alla Cellulite.

 

La Betulla ha proprietà diuretiche e consentendo l’eliminazione delle tossine dall’organismo.

 

L’Ortosiphon, o tè di Giava, è uno stimolante della funzionalità epatica e renale, permettendo l’eliminazione di tutte le scorie e contrastando ritenzione idrica, Cellulite e gonfiore localizzato.

 

La Spirea, utilizzata per snellire cosce e fianchi, è in grado di esercitare un’azione lenitiva sui tessuti ricchi di adipe causato dalla cattiva circolazione e dalla ritenzione idrica.

 

Tutti gli aiuti provenienti dalla natura sono applicabili a chi ha una forma di grado 1, per tutti gli altri gradi l’unica soluzione è quella di intervenire con la “Medicina estetica”, che usano interventi soft e non invasivi come possono essere quelli della chirurgia estetica.


 

Trattamenti di medicina estetica mirati alla cellulite

 

 

Trattamento NIR

 

 

Attrezzatura per il trattamento NIR
Attrezzatura per il trattamento NIR

 

Il trattamento con il NIR, Near To Infrared, grazie a una luce a infrarossi molto potente stimola calore sottocutaneo favorendo l’innesco della produzione di collagene.

 

Il risultato è un effetto “tightening”, stringente, immediato della pelle, con conseguente  attenuazione dell’effetto buccia d’arancia.

 

E’ attualmente, la terapia che al momento dà più efficacia, per rimuovere i liquidi in eccesso presenti in zone del corpo come gambe, glutei, addome, contrastando la Cellulite.

 

Gli effetti di questo trattamento sono duraturi e non richiedono numerose sedute, il che per il paziente significa minor investimento di tempo e di soldi.

 

La Carbossiterapia

 

 

carbossiterapia

 

Una tecnica che prevede l’uso dell’Anidride Carbonica per stimolare la rigenerazione cellulare.

 

L’Anidride Carbonica è un potente vasodilatatore capace di riattivare la microcircolazione.

 

Utilizzando degli aghi sottili come un capello, si eseguono delle microiniezioni localizzate di Anidride Carbonica sotto derma, che distruggono le cellule adipose e riattivano la circolazione sanguigna, eliminando così il ristagno e quindi la Cellulite.

 

Questi sono alcuni dei trattamenti sia naturali, che di medicina estetica riguardanti la cura e la prevenzione della Cellulite.

 

Vi consiglio di dare un’occhiata al sito Groupon Centri Bellezza e Benessere e Chirurgia estetica potrete trovare delle offerte veramente incredibili, vicino a casa vostra. Penso che tutti conosciamo Groupon e la sua buona reputazione, vale la pena vedere cosa offre.

 

In ogni caso, come in tutte le affezioni o malesseri, uno stile di vita approntato sulla alimentazione sana e bilanciata e sul movimento fisico, rimane la miglior prevenzione esistente, poi nel caso, subentrino situazioni che richiedono un intervento curativo, la natura ci aiuta sempre con le piante e i loro principi attivi.

 

 

Benvenuto/a lascia un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica,in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi delle leggi vigenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi