Il Finocchio gli antichi greci lo chiamavano "marathron" - bio-vegsalus

Il Finocchio gli antichi greci lo chiamavano “marathron”

Il FINOCCHIO, ORTAGGIO DELLA SALUTE

Considerato uno dei 100 alimenti più sani al mondo

 

Il finocchio è croccante e leggermente dolce, aggiunge un contributo rinfrescante nella popolare cucina mediterranea.

 

Lo si ama o lo si odia: ha un particolarissimo sapore di anice, che non permette mezze misure. I semi di finocchio , chiamati diacheni,  contengono molti oli essenziali aromatizzanti sono utilizzati per insaporire cibi, ad esempio formaggi, zuppe e minestre con essi si fanno tisane, li si mettono nel pane e si utilizzano per fare anche  ottimi liquori.

 

Il finocchio è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Ombrellifere dall’aroma particolare dovuto alla presenza consistente dell’anetolo.

 

La distinzione tra finocchio selvatico e quello coltivato,  tutti e due facenti parte della stessa famiglia,  è che il primo,  quello selvatico,  viene utilizzato come pianta aromatica avendo un’aroma molto più pungente e da un carattere più forte,  il secondo invece dispone di un “grumulo“,  la parte commestibile che tutti conosciamo, che è più dolce meno forte come sapore e aroma.

 

FINOCCHI BENEFICI PER LA SALUTE

 

Le sue proprietà a basso contenuto calorico,  circa 30 calorie ogni 100 grammi,  sono particolarmente indicate per chi vuole mantenere una dieta ipocalorica perché povero di grassi e ricco di fibre,  ideale per la linea.

 

Ricco di sali minerali,  soprattutto potassio, calcio e fosforo,  utili per rinforzare le ossa e per prevenire crampi e stanchezza.

 

Come molti dei suoi compagni, il finocchio contiene una combinazione unica di
fitonutrienti, tra cui il flavonoidi rutina , quercitina , e vari glicosidi kaempferolo -che gli conferiscono una forte attività antiossidante.

 

Contiene molte vitamine,  in particolare la vitamina A,  necessaria per proteggere e mantenere sana la pelle e per regolare il funzionamento della retina e della vista,  la vitamina B,  fondamentale per il corretto funzionamento del sistema nervoso e dell’apparato cardiocircolatorio.

 




 

E’un’ottima fonte di vitamina C.

 

La vitamina C  è importante nella prevenzione di numerose patologie perché rafforza il sistema immunitario e svolge un’efficace azione antiossidante, solubile in acqua, in grado di neutralizzare i radicali liberi in tutti gli ambienti acquosi del corpo.

 

Se lasciati incontrollati, questi radicali liberi causano il danno cellulare che si traduce in dolore e il deterioramento articolare che si verifica in condizioni come l’osteoartrite e l’artrite reumatoide.

 

La vitamina C, che si trova nel finocchio, è direttamente antimicrobica ed è anche necessaria per il corretto funzionamento del sistema immunitario.

 

 

Come una buona fonte di fibra , il finocchio può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo. E dal momento che la fibra rimuove anche le tossine potenzialmente cancerogene del colon, il finocchio può anche essere utile nella prevenzione del cancro al colon.

 

Inoltre, il finocchio ha effetti diuretici,  disintossicanti e rimineralizzanti,  favorendo la produzione di urina e, di conseguenza,  l’eliminazione delle tossine da parte dell’organismo,  ed è indicato in caso di inappetenza,
dato che stimola l’appetito e la secrezione gastrica attraverso l’azione dei suoi principi aromatici.

 

In fitoterapia,  costituisce un ottimo rimedio più i problemi di digestione contrastando i processi fermentativi nell’intestino crasso e contribuendo a eliminare l’aria accumulata nello stomaco e nell’intestino.

 

 

CONSIGLI UTILI:

 

 

Maschi e Femmine
Maschi e Femmine

 

Scelta e differenza tra il finocchio maschio e il finocchio femmina:

 

Esiste una tradizione tramandata da secoli che  fa una netta distinzione tra quelli di forma più panciuta e croccante ovvero i maschi e quelli con un corpo più affusolato che sarebbero le femmine.

 

I primi sono maggiormente utilizzati a crudo,  in insalata o in pinzimonio,  i secondi prediligono invece la cottura,  creme, gratinati al forno e altri modi di cucinarli.

 

Ma alla fine tutti e due possono essere mangiati sia a crudo che cotti l’importante è inserirli nella nostra dieta, acquistandoli possibilmente nella loro stagione perché più ricchi di proprietà e benefici per la nostra salute e sempre di coltura biologica.

 




COME SCEGLIERE IL FINOCCHIO:

 

 

Controllare che le guaine siano carnose,  sode e compatte,  le foglioline devono apparire fresche,  di un verde brillante. Devono avere forma compatta,  essere pesanti rispetto al loro volume.

 

Conservare il finocchio fresco nel frigorifero reparto frutta e verdura, dove dovrebbe mantenersi fresco per circa quattro giorni.

Tuttavia, è meglio consumare finocchio subito dopo l’acquisto dal momento che con l’invecchiamento, tende a perdere gradualmente il suo sapore.

 

Possono essere congelati dopo essere sbollentati, però sembra che  perdano gran parte del loro sapore durante questo processo.

 

I semi di finocchio secchi devono essere conservati in un contenitore ermetico in un luogo fresco e asciutto, dove si conservano per circa sei mesi.

 

Qualche rapida idea

 

Finocchi saltati con cipolle fanno un meraviglioso contorno.

 

Unire finocchio a fette con avocado e arance per una deliziosa insalata.

 

Finocchio brasato è un meraviglioso complemento con le capesante.

 

La prossima volta che siete alla ricerca di un nuovo modo per abbellire i vostri panini, considerare l’aggiunta di finocchio affettato in aggiunta alle guarnizioni tradizionali di lattuga e pomodoro.

 

Fette sottili di finocchio con yogurt e foglie di menta pianura.

 

Il finocchio servito con salmone.

 

Una ricetta veloce, ed un’altra  qui

 

Il sapore del finocchio integra meravigliosamente il ricco sapore di salmone per un pasto completo che richiede solo 15 minuti per prepararlo!

 

15-Minute saltato Finocchio Salmon
Preparazione e Tempo di cottura:15 minuti
Ingredienti:

  • 600 grdi filetto di salmone fresco, tagliato in 8 pezzi
  • 300 ml di  brodo vegetale
  • 1 grande finocchio affettato sottile , salvare un ciuffo di cime verdi tritate da utilizzare per guarnire
  • 2 Tcucchiai di succo  di limone fresco spremuto
  • sale e pepe bianco qb

Indicazioni:

 

  1. Sfregare il salmone con un po ‘di sale e pepe bianco. Accantonare.
  2. Portare a calore 100 ml  di brodo in una padella in acciaio inox da 25 cm. Unire il finocchio e cuocere a fuoco medio per 1 minuto mescolando continuamente.
  3. Aggiungere il restante brodo, il succo di limone, un pizzico di sale e pepe, e posizionare il salmone in cima.
  4. Ridurre il fuoco al minimo e coprire. Fate cuocere per circa 5 minuti. Non cuocere troppo il finocchio, o perderà il suo sapore. Cospargere con cime di finocchio tritate. Regolare il condimento a piacere e servire.

Dosi per 4 persone

 

Curiosità

 

Fin dai tempi antichi, il finocchio ha goduto di una ricca storia. Gli antichi greci lo conoscevano con il nome di “marathron”; cresceva nel campo in cui una delle grandi battaglie antiche è stata combattuta e che è stata successivamente chiamata la battaglia di Maratona,

 

 

fonte: whfoods.com

Benvenuto/a lascia un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica,in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi delle leggi vigenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi