Herpes Labiale come si manifesta e le cure - bio-vegsalus

Herpes Labiale come si manifesta e le cure

 

 

Cos’è  l’Herpes Labiale?

 

 

Herpes Labiale, alcune persone ne possono essere infette, altre no. Oltre a provocare prurito ed essere doloroso, l’herpes labiale fa sentire a disagio. Di solito senza trattamento sparisce dopo 7-10 giorni, ma ci sono trattamenti che possono contribuire a ridurre gli attacchi, se usati al primo segno di focolaio.

 

Sono dolorose vesciche intorno alle labbra o sulle stesse, causate dal virus dell’herpes simplex . E ‘anche possibile che appaiano altrove sul viso, per esempio intorno al naso.

 

E’ estremamente contagioso fino a che non è completamente guarito, a volte molte persone, dopo la prima infezione, sviluppano degli anticorpi, così che non si presenta più. Se si diffonde agli occhi può provocare cecità.

 

Cause.

 

L’ herpes labiale non è causato dal comune raffreddore, ma dal virus herpes simplex (HSV), trasmesso attraverso il contatto con la pelle infetta o fluidi corporei. Ci sono due tipi di HSV, tipo 1 e di tipo 2.

 

L’ herpes labiale è causato, di solito,  dal tipo 1, ma può anche essere causato da tipo 2. L’HSV si nasconde all’interno delle cellule nervose e questa è la ragione per cui non si guarisce mai completamente.

 

Una volta che il virus entra nel corpo, può emergere anche anni più tardi, in corrispondenza o in prossimità del sito originale di entrata. Circa due giorni prima di un attacco si può avere la sensazione di prurito, pizzicore o sensibilità nel punto colpito. Il virus può essere innescato da alcuni alimenti, stress, febbre, raffreddore, allergie , scottature e le mestruazioni.

 



 

Come si presenta.

Come vesciche piene di liquido rosso, piaghe dolorose sopra o vicino alla bocca  o altrove sul viso, gonfiore , anche gengive sensibili, di un colore rosso intenso.

Il formicolio e il prurito nella zona di una precedente epidemia, possono essere sintomi di una ricorrenza.

 

 

A chi viene e perché.

Più della metà di noi sono stati infettati con il virus HSV-1, di solito da ben intenzionati baci di parenti o amanti. Allora, perché non tutti ne vengono infettati? La risposta potrebbe essere nei nostri geni. Uno studio ha identificato 6 geni che molte persone con herpes labiale condividono. Tre di questi geni  riguardano l’ HSV-1 e in che modo si riattiva, causando l’infezione.

 

 

Lo stress può innescare l’herpes.

L’ HSV passa la maggior parte del suo tempo inattivo, nascondendosi nei nervi. La luce del sole, la febbre, lo stress e le mestruazioni sono cause comuni. Ad alcune persone capita due volte l’anno, per altri, è un frustrante, stressante, rituale mensile.

 

 

Ulcere della bocca e herpes labiale non sono la stessa cosa.

Non confondiamo l’herpes labiale,  che di solito appare sul labbro, ma può anche apparire altrove sul viso, per esempio intorno al naso con  le afte o ulcere della bocca, che colpiscono, invece,  l’interno della bocca, non sono provocate dal virus dell’herpes, e non sono contagiose.

 



 

Quando è contagioso.

L’herpes labiale è maggiormente contagioso, quando le bolle sono presenti, dopo la loro rottura e fino a quando la pelle non è completamente guarita. Tuttavia, alcune persone possono trasmettere il virus in qualsiasi momento, anche se non hanno mai manifestato l’herpes.

 

 

Come si diffonde il virus ?

Di solito si diffonde attraverso il contatto pelle-a-pelle. Comunemente è presente sul labbro di una persona infetta, quindi il bacio è il mezzo di contagio più comune. Gli oggetti che entrano in contatto con la zona infetta, come posate, possono potenzialmente trasmettere l’infezione.

 

Il sesso orale eseguito da qualcuno infetto, può causare l’ infezione da HSV dei genitali del partner. Se una persona ha l’HSV genitale e riceve sesso orale, la persona che effettua il sesso orale, può sviluppare l’ herpes labiale.

 

 

Come evitare la diffusione del virus.

 

Usare cautela mentre è presente:  niente baci, nessuna condivisione di spazzolini da denti, articoli per la tavola o gli occhiali, e niente sesso orale.

Ciò ridurrà il rischio di diffusione del virus, anche se non è certo al 100%.

 

Alleviare il dolore.

Mentre il focolaio iniziale può durare fino a 2 settimane, le epidemie ricorrenti di solito durano circa una settimana. Alcune persone possono trovare sollievo con impacchi caldi o freddi. Non esiste una cura per l’herpes labiale, ma alcune creme e gel possono fornire sollievo dai sintomi di bruciore e dolore.

 



 

Utilizzare creme antivirali e altri trattamenti.

Le creme antivirali aiutano ad accelerare il tempo di guarigione,  l’importante è che siano applicate al primo sintomo dell’herpes.

Anche i cerotti in gel idrocolloide, possono essere raccomandati, così come le creme antidolorifiche e i farmaci.

 

Si tratta di herpes?

È herpes anche quando non è sul labbro? Non sono così comuni, ma l’herpes labiale può apparire ovunque: intorno alla bocca, naso o in altre parti del viso. Per la maggior parte delle persone riappare sempre nella stessa area, ogni volta.

 

Si può diffondere sul corpo?

È possibile, anche se raro, che il virus herpes possa diffondersi  da una parte del corpo ad un altra. Può accadere se tocchiamo l’herpes e dopo tocchiamo una zona di pelle rotta o una mucosa ( il rivestimento protettivo umido della pelle si trovano in aree come gli occhi o la vagina).

 

Questo può portare ad una infezione della pelle da herpes. Questa auto-diffusione può essere evitata lavandosi le mani ed evitando di toccare la zona infetta.

 

Quando l’herpes infetta le gli occhi.

Tra le altre aree che si possono infettare ci sono le dita, chiamato whitlow erpetico, e l’occhio, chiamato herpes oculare.

L’ herpes oculare si verifica spesso sulla cornea e, se non trattata, può causare la perdita della vista. Whitlow erpetico può essere doloroso, colpisce in genere le dita, e con maggiore frequenza il pollice o l’indice.

 



 

Prevenire focolai.

Può essere difficile  prevenire l’herpes labiale, del tutto, ma usando delle precauzioni si possono ridurre i rischi: utilizzare creme solari e balsami UV-blocking per le labbra. Imparare e praticare strategie antistress, mantenere il sistema immunitario sano, con abbondanza di sonno ed esercizio fisico regolare.

 

Quando consultare un medico.

Se si è soggetti a gravi e frequenti attacchi di herpes labiale, si dovrebbe consultare un medico. Può prescrivere farmaci antivirali da prendere tutti i giorni, per contribuire a ridurre la frequenza dell’herpes labiale.

 

Nota Personale.

Qui una piccola nota personale, per anni ho avuto l’herpes labiale, mi capitava in qualsiasi momento, ho fatto cure aumentando le immunità, creme ecc.., ma bastava un po’ di stress, freddo pungente o stanchezza, per farlo ricomparire.

 

Finché un giorno una mia amica non mi diede un consiglio, all’inizio storsi il naso, ma poi provai e ho realizzato che funziona: quando sentite che vi pizzica, quando sentite quella sensazione di calore, provate, immediatamente, a metterci sopra un goccio della vostra urina.

 

Lo so, lo so a qualcuno può fare schifo, ma in fondo è roba vostra, bagnate un pezzetto di carta igienica, tamponate e fate asciugare.  Ve lo blocca subito, l’unica volta che non ha funzionato è stato quando mio padre è stato operato, mi è venuto un attacco così forte che niente l’ha bloccato.

 

Per concludere, non so se è stato questo metodo che ho adottato diverse volte, fatto sta che sono anni che l’herpes non si manifesta più, provate, se ve la sentite, e poi commentate.

 

 

 

fonte: webmed

Benvenuto/a lascia un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica,in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi delle leggi vigenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi