Depurare il Fegato in modo naturale-bio-vegsalus - bio-vegsalus

Depurare il Fegato in modo naturale-bio-vegsalus

depurare il fegato

 

Depurare il Fegato

 

 

 

Il Fegato è l’organo più complesso, con molteplici funzioni e la ghiandola più grossa dell’organismo umano, per questo depurare il Fegato in modo naturale con un’alimentazione giusta significa guadagnarci in salute e benessere.

 

Il Fegato è collocato sotto il diaframma tra il colon traverso e lo stomaco, in posizione longitudinale la sua parte più grossa si pone sul lato destro del corpo umano.

 

Le funzioni del Fegato

 

E’ responsabile di numerosissime funzioni per il giusto equilibrio dell’organismo.

 

I Polmoni servono a respirare, il Cuore a pompare il sangue, i Reni a filtrare il sangue trattenendo le sostanze utili e eliminando gli scarti attraverso l’urina, tutti sappiamo di questi organi.

 

Cerchiamo in qualche maniera di tenerli sotto controllo e in buona forma ma in pochi, per non dire quasi nessuno, è a conoscenza di quali sono le funzioni del Fegato e di conseguenza tendiamo a trascurarlo.

 

Non ha una funzione precisa, come gli organi sopra citati, ma ha diverse funzioni, ciò lo rende meno memorizzabile e meno familiare degli altri.

 

  • Produce la Bile che funge da detergente aiutando a emulsionare i grassi e partecipa così al loro assorbimento nell’intestino.

 

  • E’ responsabile della sintesi del Colesterolo essenziale per la vita delle cellule del nostro corpo.

 

  • Sintetizza il Glucosio elemento nutritivo principale delle nostre cellule.

 

  • E’ responsabile della sintesi dei Trigliceridi fonte di energia per le cellule.

 

  • E’ anche il responsabile della produzione dei fattori di coagulazione, la Trombina e il Fibrinogeno.

 

  • Funge da magazzino d’emergenza per Ferro, rame e Vitamina B12

 

  • Cattura le sostanze tossiche che il nostro corpo può assumere più o meno accidentalmente.

 

  • Metabolizza le sostanze chimiche e aiuta a introdurre nel nostro corpo i farmaci che possono liberare i propri principi attivi.

 

  • Un’altra funzione fondamentale del Fegato consiste, nei primi tre mesi di gestazione, a produrre i globuli rossi nel feto, in attesa che il midollo osseo si sviluppi totalmente.

 

Queste sono alcune funzioni del Fegato e questi sono i motivi per cui depurare il Fegato in modo naturale con una corretta alimentazione, non solo è necessario ma anche di vitale importanza.



 

Una funzionalità epatica scarsa o indebolita porta l’organismo umano a sintomi variabili da soggetto a soggetto.

 

Depurare il Fegato è una pratica prescritta dai medici già da moltissimi anni e che  dovrebbe venire effettuata periodicamente.

 

Il carico di scorie che introduciamo quotidianamente con un’alimentazione poco naturale, disordinata e troppo ricca di grassi, zuccheri e additivi, sono i principali responsabili del rallentamento metabolico e dell’ingrassamento.

 

 

I sintomi che possono indicare uno stato tossico del Fegato

 

 

Le scorie che rallentano il lavoro del Fegato sono quelle introdotte per via alimentare, attraverso cibi e bevande.

 

Assorbite dalla mucosa intestinale migrano in tutto il corpo attraverso il sangue.

 

Le principali tossine sono i carboidrati, soprattutto quelli raffinati, pane, farina, pasta, dolci e bevande gassate zuccherate.

 

  • Soffrire di acidità, gastrite e crampi addominali
  • Svegliarsi alla mattina con alito cattivo e lingua bianca
  • Pancia gonfia dopo i pasti
  • Intestino irregolare alternato tra colite e stipsi
  • Eruzioni cutanee e prurito diffuso

 

Questi sono i sintomi più comuni e facilmente riscontrabili senza esami clinici, altri sintomi più complessi per individuarne la causa, senza le dovute analisi sono la vista debole, ciclo mestruale irregolare, mal di testa ricorrente, inspiegabile aumento di peso, perdita di energia, invecchiamento improvviso, elevati livelli di colesterolo, allergie di ogni genere, restringimento dei vasi sanguigni, ritenzione di liquidi, difficoltà respiratorie, memoria e concentrazione scarse, dolori alle articolazioni.



Depurare il Fegato

 

 

Il Fegato ha un suo peso e una forma “base” ma questi variano percentualmente in base al peso corporeo, con più si aumenta di peso con più il fegato ingrossa.

 

Per rafforzare il Fegato assumere Omega3 estratti dal pesce aiutano a proteggere le cellule epatiche dai tumori, ha un’azione anticolesterolo cattivo “LDL” e antitrigliceridi, che sono in parte sintetizzati dal Fegato, inoltre hanno anche azione Antinfiammatoria e Antiradicali liberi, assumerne 4-5 perle al mattino a digiuno aiuta il rafforzamento.

 

 

Il cibo per depurare il fegato e che lo rigenera

 

 

La scelta del cibo è molto importante per il benessere della ghiandola epatica, l’alimentazione errata, pesante, troppo grassa, ostacola le funzioni del Fegato.

 

Il Carciofo

 

La Cinarina in esso contenuta depura la ghiandola e riduce il livello del colesterolo “cattivo” e dei trigliceridi.

carciofo disintossicante per il fegato
carciofo disintossicante per il fegato

 

Inoltre, aumenta il flusso biliare contrastando la stipsi.

 

Mangiarne minimo 4 volte a settimana, possibilmente crudo e condito con olio d’oliva extravergine.  

 

 

Il Limone

 

limoni ottimi per depurare il fegato
limoni ottimi per depurare il fegato

Contiene notevoli quantitativi di Antiossidanti, come la Vitamina C e gli Antocianosidi, in grado di depurare e proteggere le cellule del Fegato, favorendone la rigenerazione.

 

Utilizzarlo bevendone una spremuta al giorno, anche per molti giorni e diluendola con un po’ d’acqua se l’acidità è troppo forte.

 

 

La Mela

 

E’ presente la VitaminaC disintossicante e il Piruvato che favorisce l’eliminazione dei grassi in eccesso.

 

Una, due mele al giorno, possibilmente biologiche così da poterle mangiare con la buccia, danno all’organismo la dose sufficiente delle sostanze che aiutano il Fegato.

 

Orzo

 

orzo

E per finire l’Orzo
che svolge un’azione
disintossicante ed emolliente nei disturbi dell’apparato digerente, è rinfrescante e leggermente lassativo.

 


Bere una tazza di
Caffè d’orzo o una Bevanda d’orzo preparata secondo i consigli dell’erborista serve a sfruttare al meglio le qualità di questo cereale.

 

 

 

Mentre alcuni aiuti possono provenire dalla Fitoterapia.

 

 

 

  • Il Cardo mariano in capsule 3 volte al giorno, ricco di flavonoidi con azione epatoprotettiva e antiossidante.
  • La Cynara Scolymus  capsule da prendere 3 volte al giorno, depura la ghiandola e riduce il colesterolo e i trigliceridi, aumenta il flusso biliare contrastando la stipsi.

 

Le tisane, a base di rosmarino, carciofo, tarassaco e l’infuso di Fumaria hanno funzione  depuratrice, stimolando il flusso della bile.

 

Alcuni consigli per depurare il Fegato.

 

  • L’esercizio fisico di tipo Aerobico per almeno 20 minuti al giorno aiuta la disintossicazione attraverso il sudore.
  • Vegetali di colore giallo, arancio, viola, bianco e rosso che contengano fibre e vitamine.
  • Le fibre limitano l’assorbimento delle sostanze tossiche e ne facilitano l’evacuazione con le feci.
  • Pasta e pane integrali contengono le vitamine e gli amminoacidi che proteggono le cellule del Fegato.
  • Bere acqua, 2 o 3 litri al giorno aiuta i reni ad espellere le tossine trattate dal Fegato.

 

Depurare il fegato. I nemici del Fegato

 

Le sostanze che rappresentano i peggiori nemici del Fegato sono

 

  • Lo zucchero bianco raffinato, è un prodotto esclusivamente chimico, privo dei fermenti necessari alla sua corretta assimilazione.

 

  • Gli oli raffinati e la margarina anch’essi derivanti da processi industriali che riducono notevolmente gli enzimi e vitamine, lasciando tracce di catalizzatori e composti chimici nocivi.alimenti conservati contengono additivi e conservanti

 

  • Gli alimenti cotti e confezionati con l’aggiunta di conservanti

 

Adottare qualche piccolo accorgimento, nello stile di vita quotidiano, indubbiamente non può che fare bene al nostro Fegato e di conseguenza a noi stessi.

 

 

Mangiare un paio di mele al giorno, sostituire un paio di caffè con un caffè d’orzo, se possibile eliminare qualche piccolo alimento dannoso per la ghiandola epatica, o sostituirlo, come al posto dello zucchero bianco usare il fruttosio lo si trova in tutti i supermercati, sostituire il burro o la margarina con l’olio d’oliva e tante piccole accortezze, utili per la salute e il vostro Fegato vi ringrazierà.

 

 

 

 

Benvenuto/a lascia un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica,in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi delle leggi vigenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi