Cosa non mangiare durante la gravidanza - bio-vegsalus

Cosa non mangiare durante la gravidanza

ALIMENTI PERICOLOSI PER LA MAMMA E PER IL BAMBINO

 

Cosa non mangiare durante la gravidanza? E’ una domanda che si fanno tutte le donne che rimangono incinta, si parla spesso di uova e salumi, ma ci sono alimenti pericolosi per la gravidanza che sono da evitare e altri con alcune precauzioni da prendere vediamo quali.

 

Non mangiare durante la gravidanza i formaggi molli

 

Godetevi un po’ di parmigiano grattugiato sulla pasta ma lasciare da parte i formaggi molli fatti con latte non pastorizzato, possono contenere batteri Listeria, i quali possono essere pericolosi per la vita vostra e del vostro bambino.

 

E ‘meglio evitare il brie, camembert, feta, formaggio blu, , formaggio fresco come lo stracchino, a meno che l’etichetta non dica che è pastorizzato. In caso di dubbio, se siete al ristorante, chiedere prima di mangiare.

 

 

Carne poco cotta vietata

 

Ora è il momento di mangiare le bistecche e gli hamburger completamente cotti. La carne cruda o poco cotta può contenere il parassita della  toxoplasmosi e altri batteri.

 

Quando si mangia fuori, assicurarsi che la carne sia ben cotta e fumante. A casa, la temperatura deve raggiungere almeno 62°C per i tagli interi, 70°C per carni  come gli  hamburger, e 74°C per petti di pollo.


 

Attenzione al succo fresco

 

Succo fresco spremuto al ristoranti, o quello bevuto al bar, o agli stand agricoli, non può essere pastorizzato per la protezione contro i batteri nocivi, inclusa la salmonella e E.coli.

 

Le donne incinta dovrebbero optare per succo pastorizzato. quello in brick e bottiglie del supermercato è sicuro.

 

 

Sayonara,  sushi addio

 

non mangiare durante la gravidanza

 

Siamo spiacenti, per gli appassionati di sushi, ma per 9 mesi è meglio prendere una pausa da questo tipo di cibo.

 

Anche se il pesce è una grande fonte di proteine,  non mangiare durante la gravidanza il pesce crudo, può essere una fonte di parassiti nocivi e batteri.

 

E’ raccomandato che le donne in gravidanza mangino solo pesce e altri frutti di mare che siano stati cotti a fondo.

 

Pesci Con Mercurio

 

Il pesce è un bene per voi e il vostro bambino, ma fate scelte intelligenti per il pesce che si mangia.

 

Il pesce spada e lo squalo contengono alti livelli di metil mercurio. Questo metallo può essere dannoso per il bambino.

 

Si può tranquillamente mangiare fino a 340 gr di pesce alla settimana,  scegliere  pesci che sono a basso contenuto di mercurio: pesce gatto, salmone, merluzzo, tonno  in scatola.

 

Verificare con il proprio medico prima di assumere olio di pesce o altri integratori durante la gravidanza.

 



 

Non mangiare durante la gravidanza pesce affumicato

 

E’ meglio evitare il salmone affumicato .Il pesce affumicato è vulnerabile al batterio della listeriosi.

 

Questo include il salmone affumicato , così come la trota affumicata,  merluzzo, tonno e sgombri.

 

E’sicuro mangiare il pesce affumicato in un pasto cucinato, come ad esempio in casseruola.

 

Frutti di mare crudi

 

I frutti di mare crudi sono una delle principali cause di malattia da frutti di mare.

 

I colpevoli sono parassiti e batteri che non sono generalmente presenti in quelli cotti, così non mangiare durante la gravidanza frutti di mare crudi.

 

Finché si cucinano accuratamente, i frutti di mare sono sicuri da mangiare durante la gravidanza. Cuocete ostriche, vongole, cozze fino a quando non vedete i gusci aperti. Se  non si aprono, li buttate.

 

Pesce pescato da voi

 

A meno che non si sappia che i corsi d’acqua locali, baie e laghi, sono incontaminati, evitare di mangiare pesce pescato da soli. Alcuni laghi e fiumi sono contaminati da sostanze chimiche industriali.

 

Biscotti o dolci fatti in casa

 

non mangiare durante la gravidanza

 

Non è che non si possano mangiare ma quando li stiamo impastando, si può essere tentati di mettere in bocca un po’ di pasta cruda.

 

Ma se la pasta contiene uova crude, anche un cucchiaino potrebbe rappresentare un rischio.

 

Si stima che un uovo su 20.000, sia contaminato da batteri della salmonella. Per essere sicuri, resistere alla degustazione di pasta per biscotti, pastella, o ripieno a base di uova crude.

 

Le uova crude sono utilizzati anche in molti condimenti e salse fatte in casa, come ad esempio la maionese
Optare per le versioni comprate al supermercato, che sono fatte con le uova pastorizzate.


 

Tiramisù fatto in casa

 

Molti dolci fatti in casa, tra cui mousse, meringa, e tiramisù, contengono anche uova crude. Alcuni supermercati vendono uova pastorizzate, che vanno bene per preparare questi dolci.
Verificare che l’etichetta sulle uova preveda espressamente “pastorizzato”.

 

Non mangiare durante la gravidanza gli affettati

 

A differenza di molti altri germi di origine alimentare, la listeria può crescere alle temperature interne del vostro frigorifero.

 

Per questo motivo, quando sei incinta, si dovrebbero evitare i deperibili pronti, come salumi e hot dog. È possibile rendere questi alimenti sicuri cuocendoli fino a che non sono fumanti e mangiarli subito.

 

Paté e paté di carne 

 

Non mangiare durante la gravidanza i patè, contengono carni deperibili che possono ospitare la listeria.

 

Mantenere il proprio frigorifero pari o inferiore a 4°C, ciò rallenterà la crescita di questo batterio, ma non si fermerà completamente.

 

Poiché le donne in gravidanza sono particolarmente vulnerabili alla listeria, è più sicuro evitarli.

 

Frutta e verdura

 

Ora è il momento di parlare della frutta e verdura!

 

Anche qui, non è che non si deve mangiare durante la gravidanza la frutta e la verdura.

 

Basta essere sicuri di lavarla accuratamente sotto l’acqua corrente.

 

Il parassita chiamato Toxoplasma può vivere su frutta e verdura non lavate.
Esso provoca una malattia chiamata toxoplasmosi, che può essere molto pericolosa per il bambino.

 

Non utilizzare sapone per lavare gli alimenti. Invece, strofinare la superficie con una spazzola vegetale piccola.

 

Tagliare tutte le zone ammaccate, perché queste possono ospitare batteri. Per il melone, per evitare il batterio listeria, spazzolare bene e asciugarlo prima di affettarlo.

 

Germogli crudi

 

Non mangiare durante la gravidanza, nessun germoglio crudo, tra cui erba medica, trifoglio, e ravanelli.

 

I batteri possono entrare nei semi prima che i germogli comincino a crescere, e questi germi sono quasi impossibili da lavare via. Se mangiate al bar, controllare i panini per assicurarsi che non contengano germogli crudi.

 

A casa, cucinare germogli accuratamente per distruggere tutti i batteri.

 

Potluck

 

non mangiare durante la gravidanza

 

Un potluck è un raduno dove ogni ospite contribuisce con un piatto di cibo, spesso fatto in casa.

 

Non si può  insultare i tuoi amici, evitando le loro offerte potluck.

 

Ma c’è motivo di preoccupazione se il cibo viene lasciato a temperatura ambiente per troppo tempo.

 

Seguire la regola di 2 ore: non mangiare piatti potluck che siano stati a temperatura ambiente per più di 2 ore. Quando le temperature sono al di sopra di 32°C,  il limite dovrebbe essere di 1 ora.

 

Latte non pastorizzato

 

Avete mai sognato di visitare una fattoria e degustare  latte fresco appena munto? Aspetta un attimo.

 

Il latte appena munto non è ancora passato attraverso il processo di pastorizzazione che lo protegge dal battere listeria. Comprare il latte, il formaggio, o prodotti lattiero-caseari da un caseificio locale solo se l’etichetta dice “pastorizzato”.

 



La questione caffeina

 

Una moderata quantità di caffeina è sicura durante la gravidanza. Ma è accertato che una maggiore quantità di caffeina può aumentare le probabilità di un aborto spontaneo.

 

The March of Dimes raccomanda alle donne in gravidanza, di limitare la caffeina a 200 milligrammi al giorno.

 

Ma ricordate, la caffeina si trova anche in soda, tè, cioccolata, e molte bevande energetiche.

 

Alcol

 

Sapete già che bere pesante durante la gravidanza può portare a gravi difetti di nascita.

 

Quello che forse non sapete è che anche piccole quantità di alcol potrebbero essere dannose, quindi è meglio evitare tutte le forme di alcol.

 

Questo comprende vino, birra e zabaione tradizionale, che contiene alcol e uova crude.

 

Doggie bag ovvero portare a casa gli avanzi dal ristorante.

 

A meno che non si vada direttamente a casa dal ristorante, non chiedere di portare a casa gli avanzi.

 

L’interno della vostra auto può riscaldarsi rapidamente, consentendo ai batteri di moltiplicarsi.

 

Se si portano gli avanzi a casa, metterli in frigorifero entro 2 ore da quando il pasto è stato originariamente servito.

 

fonte: medicinenet.

 

 

Benvenuto/a lascia un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica,in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi delle leggi vigenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi