Cioccolato fondente perchè sano e buono - bio-vegsalus

Cioccolato fondente perchè sano e buono

 

Cioccolato fondente? Sì, grazie

 

Cioccolato, gli studi di due prestigiose riviste scientifiche affermano che il cioccolato fondente, non quello bianco o quello al latte, è salutare.

 

E’ ricco di sostanze nutritive che possono influenzare positivamente la salute.
Realizzato dal seme della pianta del cacao, è una delle migliori fonti di antiossidanti del pianeta.
Gli studi dimostrano che può migliorare la salute e ridurre il rischio di malattie cardiache.

 

 

 

E’ molto nutriente.

 

Se si acquista cioccolato fondente di qualità con un alto contenuto di cacao, allora è in realtà abbastanza nutriente.
Contiene una discreta quantità di fibra solubile e minerali.
Una barra 100 grammi di cioccolato fondente con 70-85% di cacao contiene:

 

11 grammi di fibre.
Il 67% della RDA di ferro.
58% della RDA di magnesio.
89% della RDA di rame.
Il 98% della RDA di manganese.

 

Ha anche una quantità notevole di potassio, fosforo, zinco e selenio.
Naturalmente, 100 grammi sono una quantità abbastanza elevata e non si dovrebbero consumare ogni giorno.

Tutti questi nutrienti sono accompagnati da 600 calorie e una moderata quantità di zucchero,
per questo motivo, è meglio consumarlo con moderazione.

 

Il profilo degli acidi grassi del cacao e del cioccolato fondente è eccellente. I grassi sono per lo più saturi e monoinsaturi, con piccole quantità di acidi grassi polinsaturi.
Inoltre contiene stimolanti come la caffeina e la teobromina, anche se la quantità di caffeina è molto piccola rispetto ad un caffè, pertanto è  improbabile che non faccia dormire la notte.

 



 

Il cioccolato fondente è una potente fonte di antiossidanti.

 

Secondo un rapporto di Mauro Serafini, PhD, Istituto d’Italia Nazionale per gli Alimenti e Nutrizione di ricerca a Roma, e colleghi, il cioccolato fondente è un potente antiossidante.

 

Gli antiossidanti si mangiano i radicali liberi, molecole distruttive che sono implicate in malattie cardiache e altre malattie.

“I nostri risultati indicano che il latte può interferire con l’assorbimento di antiossidanti da parte del cioccolato … e può quindi negare i potenziali benefici per la salute che possono derivare dal consumo di moderate quantità di cioccolato fondente”.

 

E’ ricco di composti organici che sono biologicamente attivi e funzionano come antiossidanti. Questi includono polifenoli, flavonoidi, catechine, tra gli altri.

 

 

Cioccolato fondente può migliorare il flusso sanguigno e mantenere la pressione sanguigna più bassa.

 

I flavonoidi contenuti nel cioccolato fondente possono stimolare l’endotelio, il rivestimento delle arterie, per produrre ossido nitrico, che è un gas.
Una delle sue funzioni è quella di indurre le arterie a rilassarsi, abbassare la resistenza al flusso di sangue e quindi ridurre la pressione sanguigna.

I composti bioattivi presenti nel cacao possono migliorare il flusso di sangue nelle arterie e causare una piccola ma statisticamente significativa diminuzione della pressione sanguigna.

Tuttavia, vi sono anche studi, in persone con pressione del sangue alta, che non hanno mostrato alcun effetto, quindi  prendere tutto questo con cautela.


 

Aumenta HDL e LDL protegge contro l’ossidazione.

 

Il consumo di cioccolato fondente può migliorare diversi fattori di rischio importanti per le malattie cardiache.
In uno studio controllato, è stato provato che riduce in modo significativo il colesterolo LDL e aumenta il colesterolo HDL .
Può anche ridurre la resistenza all’insulina, che è un altro fattore di rischio comune per molte malattie come le malattie cardiache e il diabete.

 

Può calare il rischio di malattie cardiovascolari.

 

Secondo quanto detto al punto 4, si dovrebbe avere molto meno colesterolo  nelle arterie e si dovrebbe vedere un minor rischio di malattie di cuore nel lungo termine.

 

Si scopre che abbiamo diversi studi di osservazione a lungo termine, che mostrano un miglioramento abbastanza drastico.
In uno studio di 470 uomini anziani, il rischio di morte cardiovascolare si è ridotto di un enorme 50% in un periodo di 15 anni.

Un altro studio ha rivelato che mangiare cioccolato 2 o più volte alla settimana abbassa il rischio di avere la placca calcificata nelle arterie del 32%. Mangiarne meno frequentemente, non avuto alcun effetto.

Ancora un altro studio ha dimostrato che mangiare il cioccolato 5 o più volte alla settimana abbassa il rischio di malattie cardiovascolari del 57% .

 

Naturalmente, questi 3 studi sono i cosiddetti studi di osservazione che non possono dimostrare che sia stato il cioccolato a causare la riduzione del rischio.
Tuttavia, dato che abbiamo un meccanismo biologico (pressione sanguigna più bassa e LDL ossidate) allora è plausibile che consumarne regolarmente, possa ridurre il rischio di malattie cardiache.

 

Il cioccolato fondente può proteggere la pelle dal sole.

 

I composti bioattivi nel cioccolato fondente possono anche proteggere la pelle.
I flavonoidi proteggono dai danni indotti dal sole, migliorano il flusso di sangue alla pelle e ne aumentano la densità e l’idratazione.


 

Può migliorare la funzione cerebrale.

 

La buona notizia non è ancora finita. Il cioccolato fondente può anche migliorare la funzione del cervello.
Uno studio su volontari sani ha dimostrato che 5 giorni di consumo di cioccolato fondente hanno migliorato il flusso di sangue al cervello.

Può anche migliorare significativamente la funzione cognitiva nei pazienti anziani con insufficienza mentale, inoltre, migliora la fluidità verbale.

Contenendo,  anche sostanze stimolanti come la caffeina e la teobromina, può rendere migliore la funzione cerebrale nel breve termine.

 

cioccolato

 

 

Cioccolato sì, ma..

 

Ma, naturalmente, questo non significa consumare un sacco di cioccolato ogni giorno. Ha parecchie calorie per  mangiarne troppo. Forse un pezzetto o due dopo cena  cercando di  assaporarlo veramente.

 

Essere consapevoli del fatto che un sacco di cioccolato sul mercato è una schifezza. È necessario scegliere roba di qualità … organico, cioccolato fondente con il 70% o con più alto contenuto di cacao.

 

Spesso contiene un po ‘di zucchero, ma le quantità sono in genere piccole e più scuro è, meno zucchero contiene.

 

Ci sono naturalmente altri vantaggi per il cioccolato che non ho citato … come il gusto impressionante.

 

Nei prossimi articoli parleremo di come valutare la qualità di un buon cioccolato fondente e in base a quali ingredienti, scegliere quello giusto.

 

 

 

Il contenuto di questo sito internet è destinato solo a scopo informativo ed educativo. Consultare un medico per un consiglio, trattamento o diagnosi.

 

 

Benvenuto/a lascia un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica,in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi delle leggi vigenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi