bio-vegsalus: Asparagi ortaggi pregiati - bio-vegsalus

bio-vegsalus: Asparagi ortaggi pregiati

 

Asparagi, verdi, teneri, gustosi, con la loro forma lanceolata si possono mangiare anche usando le dita,quando sono in insalata
Asparagi, verdi, teneri, gustosi, con la loro forma lanceolata si possono mangiare anche usando le dita,quando sono in insalata

 ASPARAGI: ORTAGGI PREGIATI

 

 

Le carnose lance verdi degli asparagi sono stati considerate una prelibatezza fin dai tempi antichi. Questo ortaggio pregiato arriva con la primavera. La sua presenza sul mercato è concentrata nei mesi tra marzo e giugno

 

 

Recenti ricerche hanno sottolineato il valore di una corretta conservazione e il consumo rapido di asparagi freschi poiché, come tutte le verdure,  non deperiscono immediatamente quando vengono raccolti, continuano però ad avere un’ attività metabolica.

 

 

Questa attività metabolica comprende assunzione di ossigeno, la scomposizione di amidi e zuccheri, e il rilascio di biossido di carbonio. Tutto ciò li rende più deperibili rispetto alle altre verdure, a perdere più acqua e ad indurire.

 

 

Avvolgendone le estremità in carta o stoffa bagnata, si può aiutare a conservare gli asparagi più a lungo in frigorifero.  In ogni caso si dovrebbero consumare entro circa 48 ore dall’acquisto.

 

 

 Asparagi selvatici ( Asparagus racemosus )

 

Sono una specie di asparagi con molte qualità medicinali, a loro sono state associate proprietà fitonutrienti presenti nelle loro radici, e in particolare un tipo chiamato saponine.

 

 

E’ stato dimostrato che le saponine  hanno proprietà anti-infiammatorie e anti-cancro, e la loro assunzione è stata anche associata ad un miglioramento della pressione sanguigna, migliorano la regolazione dello zucchero nel sangue, e un migliore controllo dei livelli di grassi nel sangue.

 

 

Accanto a questi fitonutrienti anti-infiammatori, gli asparagi forniscono un’ampia varietà di nutrienti antiossidanti, compresa la vitamina C.

 

 

Aiutano nella digestioneBeat-the-bloat

 

 

Un fattore chiave in questo senso è il suo contenuto di inulina.  L’inulina è un tipo di carboidrato a cui spesso si fa riferimento ad esso come un “pro-biotico”. Gli asparagi sono un alimento che contengono una quantità importante di questo pro-biotico che contribuisce a sostenere la salute dell’apparato digerente.

 

 

Accanto al loro contenuto di inulina , sono  ricchi di fibre e contengono anche una notevole quantità di proteine. Sia fibre che proteine contribuiscono a stabilizzare la nostra digestione. (troppo grasso può rallentare la digestione, troppo zucchero o amido semplice può accelerarla troppo).

 

La salute del cuore e del sangue e regolazione dello zucchero

 

 

Anche se non è stato verificato in uno studio su larga scala, vi è una  ricerca preliminare che esamina la correlazione tra le malattie cardiache e il diabete di tipo 2 con l’assunzione di asparagi,  mostra una riduzione del rischio di malattia  in entrambe le aree, anche se la ricerca ha bisogno di più attenzione da parte dei ricercatori

 

 

Gli asparagi hanno un incredibile contenuto di vitamina B negli , sono un’ottima fonte di acido folico, vitamina B1, B2, nonché una buona fonte di niacina, colina, vitamina B6, e acido pantotenico. Le vitamine del gruppo B svolgono un ruolo chiave nel metabolismo degli zuccheri e amidi,  sono importanti nella regolazione di omocisteina, che è fondamentale per la salute del cuore . (Omocisteina è un amminoacido, quando raggiunge livelli eccessivi nel sangue è un fattore di rischio di malattie cardiache.)

 

 

Sono inoltre una fonte eccellente di vitamina K, rame, selenio,  vitamina C e la vitamina E. Sono una buona fonte di manganese, fosforo, niacina, potassio, colina, vitamina A, zinco, ferro, proteine, vitamina B6, e acido pantotenico. Inoltre, magnesio e calcio.

 

 

Gli asparagi ci forniscono circa 3 grammi di fibre alimentari per tazza, tra cui più di 1 grammo di fibra solubile. L’assunzione di fibre solubili, è stato più volte dimostrato, che aiutano a ridurre il nostro rischio di malattie cardiache e il nostro rischio di diabete di tipo 2

 

 

Infine, vi è il fattore anti-infiammatori / antiossidante. Le malattie cardiache e diabete di tipo 2 sono entrambe malattie croniche che si evolvono,  la proprietà antiossidante eccezionale e antinfiammatoria di questi ortaggi, sembrerebbero un riduttore di rischio in entrambe queste malattie.

 

Benefici anti-cancro

 

 

Una varietà di tipi di cancro sono legati alla carente assunzione di sostanze nutritive, esattamente anti-infiammatorie e antiossidanti, proprietà  che sono particolarmente abbondanti negli asparagi. La maggior parte degli studi che abbiamo visto sui benefici anti-cancro degli asparagi sono stati fatti su ratti e topi, o su specifici tipi di cellule tumorali. Per questo motivo, vorremmo descrivere questi studi come preliminari e non ancora validati su larga scala che coinvolga gli esseri umani e la dieta alimentare.

 

 

Descrizione

 

 

L’asparago è una pianta da giardino perenne appartenente alla famiglia del giglio ( Liliaceae ). Si raccolgono in primavera, quando sono alti da 15 a 20 cm.

 

Asparagi verdi
Asparagi verdi

 

 

 

 

Asparagi bianchi
Asparagi bianchi

Questi ortaggi sono spesso pensati come  vegetali di lusso, apprezzati per il loro gusto prelibato e la tenera consistenza. Mentre sono stati osservati circa 300 varietà di asparagi, solo 20 sono commestibili.  Mentre la varietà più comune di asparago è di colore verde, altre due varietà commestibili sono disponibili: quelli bianchi, con il loro sapore più delicato e consistenza tenera, vengono coltivati sottoterra per inibire lo sviluppo di contenuto di clorofilla, creando quindi la colorazione bianca distintiva.

 

Si trovano generalmente in scatola, anche se si possono acquistare freschi in alcuni negozi di verdura fresca e sono generalmente più costosi rispetto alla varietà verde in quanto la loro produzione ha una manodopera più complessa.

 

 

 

 

 

Asparagi viola
Asparagi viola

L’altra varietà commestibile di asparagi è di colore viola. Sono molto più piccoli di quelli verdi o bianchi (di solito  da 5 a 8 cm  di altezza) e dispongono  di un sapore fruttato,  hanno  un contenuto di zucchero superiore e per questo motivo hanno un sapore dolce. (Naturalmente, nonostante questo l’asparago è tutt’altro che un cibo ad alto contenuto di zucchero, stiamo parlando di circa 3 grammi di zucchero totale per ogni 100 gr (circa) di asparagi freschi). Con la cottura prolungata, il colore viola potrebbe scomparire.

 

Come selezionare e conservare

 

 

I gambi degli asparagi devono essere arrotondati, e né grossi né attorcigliati. Cercare steli sottili con punte verdi o violacee, chiuse. Le estremità tagliate non devono essere troppo legnose, anche se un po’ di legnosità alla base impedisce che il fusto si secchi. Una volta cotto, l’asparago perde circa la metà del suo peso complessivo.

 

 

Mangiare gli asparagi entro un giorno o due dopo l’acquisto per un miglior sapore e consistenza. Conservare in frigorifero con le estremità avvolte in un tovagliolo di carta umido.

 

Suggerimenti per la preparazione di asparagi

 

Gli asparagi sottili non richiedono peeling. Quelli con lo stelo grosso dovrebbero essere pelati perché sono, di solito, duri e filacciosi. Rimuovere la pelle esterna della porzione inferiore dello stelo (non le punte) con un pelapatate. Lavare gli asparagi sotto l’acqua fredda per eliminare eventuali residui di sabbia o terreno.

 

 

Il modo più sano per cuocerli

 

 

Di tutti i metodi di cottura che abbiamo provato, il nostro preferito è il ” soffriggere in modo sano”, riteniamo che fornisca il sapore migliore ed è anche un metodo che consente di mantenere i nutrienti.

 

 

Per  “soffriggere in modo sano”: mettere 5 cucchiai di brodo (vegetale o di pollo) o acqua in una padella in acciaio inox. Una volta che bolle aggiungere gli asparagi, coprire e cuocere per 5 minuti. Trasferiteli in una ciotola e conditeli a piacere. Possono essere serviti caldi o freddi.

 

Se si vuole tagliare gli asparagi a pezzetti, è meglio tagliarli  dopo che sono cotti.

 

 

 

Qualche idea rapida per ricette

 

  • Aggiungere gli asparagi freddi nella vostra insalata preferita.
  • Condire la pasta fresca con asparagi, olio d’oliva e le vostre spezie preferite. Ci piace soprattutto il timo, dragoncello e rosmarino.
  • Asparagi tritati in una  saporita e colorata omelette.
  • Asparagi “soffritti in modo sano” (vedi sopra) con aglio, funghi shiitake e tofu o pollo per un pasto completo.

 

 

 

 

Curiosità

 

 

Contrariamente alla credenza popolare, le persone che sperimentano un forte odore proveniente dalla loro urina dopo aver mangiato gli asparagi non sono in alcun pericolo nel consumare questo ortaggio. Il loro odore nell’urina, è una questione molto più complicata di quanto ci si potrebbe aspettare. Diverse decine di studi in questo campo non sono riusciti a fornire una qualsiasi semplice spiegazione di questo fenomeno.

 

 

Non ci sono studi che indicano che un forte odore di urina da asparago è un motivo per noi di escludere gli asparagi dalla nostra dieta. Se si rileva un forte odore di urina dopo il loro consumo  e siete preoccupati per questo odore, ovviamente è possibile evitare il consumo di asparagi nella vostra dieta. Ma dal punto di vista della ricerca, si perderebbero i benefici per la salute di questo alimento unico.

 

 

 

 

 

Fonte: www.whfoods.com

 

 

Un altro metodo di cottura è quello di usare l’asparagera, ne consigliamo due con ottime recensioni o, se preferite, vedere tutti i modelli cliccate sulla parola:  asparagera


 

 

 

 

 

 

Benvenuto/a lascia un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica,in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi delle leggi vigenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi