6 modi per combattere il consumo di zuccheri - bio-vegsalus

6 modi per combattere il consumo di zuccheri

Zucchero, puro, bianco ma nocivo

 

 

 

Tagliare il consumo di zuccheri presenti

negli alimenti di tutti i giorni

 

6 modi per combattere il consumo di zuccheri: partiamo con evidenziare che, secondo un recente sondaggio, gli italiani consumano poco zucchero, meno della quota limite indicata dalle linee guide.

 

Nella nostra dieta non dovrebbero essercene più di 25 o 36 grammi al giorno, ma noi non mangiamo solo zucchero in quanto tale, ma, giornalmente, assumiamo  “zuccheri” contenuti in quasi tutti gli alimenti.

 

Non tutti gli alimenti contengono zuccheri dello stesso tipo: pane, pasta, riso, patate, legumi che contengono amidi (conosciuti  come carboidrati); miele, uva, frutta, ortaggi (piselli, carote, pomodori) contengono zuccheri (fruttosio, glucosio, e saccarosio).

 

Lo troviamo nei prodotti confezionati, lo zucchero, si trova anche in cibi classificati come “salati” o, addirittura, light, persino in quelli congelati.

 

Basta controllare le etichette dei prodotti che compriamo per rendercene conto, ma allora come si può fare.

 

Visto che non possiamo eliminarli, almeno impariamo a ridimensionarne il consumo, seguendo questi suggerimenti, da Mike Roussell, Ph.D., il consulente di nutrizione per Men’s Health, i 6 modi per combattere il consumo di zuccheri.



arrow- (FILEminimizer)

 

Bevande in lattina, un concentrato di zuccheri.
Bevande in lattina, un concentrato di zuccheri.

 

BEVANDE GASSATE

 

Risparmio di zucchero: 10 cucchiaini.

 

Per prima cosa sostituire le bibite, con quelle diet per mantenere il gusto dolce, dopo una settimana cominciare a bere acqua minerale gassata con l’aggiunta di una fetta di agrumi: limone, pompelmo, lime, arancia o cedro.

 

Sempre prodotti biologici.

 

 

arrow- (FILEminimizer)

 

yogurt (FILEminimizer)

 

ADDOLCIRE LO YOGURT NATURALE

 

risparmio di zucchero 3-4  cucchiaini

 

Gli yogurt di frutta possono contenere quasi 30 gr di zucchero, molto del quale aggiunto. Mescolare invece, in uno yogurt naturale, meglio se fatto in casa, mirtilli  e spruzzarci sopra un po’ di cannella.

 

Perchè i mirtilli? Perchè sono tra i frutti che contengono meno zuccheri, qui di seguito una tabella che illustra il livello degli zuccheri contenuti nella frutta, a partire dal più basso, per arrivare al più alto:

 

Frutta con livello di zuccheri più basso

 

Lamponi

Lime

Limone

Mirtilli

More

Ribes (rosso, nero, bianco)

 

Frutta con livello di zuccheri mediamente basso

 

Albicocca

Anguria

Cocco

Fragole

Mele

Melone

Nettarine

Papaia

Pesca

Pompelmo

Uva spina

 

Frutta con livello di zuccheri mediamente alto

 

Ananas

Arance

Kiwi

Pere

Susine

 

Frutta con livello di zuccheri alto

 

Banane

Ciliege

Fico

Fichi

Frutta secca come datteri, prugne, albicocche, uva passa

Melagrana

Mandarini

Mango

Uva

 

arrow- (FILEminimizer)

 

 

 

barrette-di-cereali

 

SNACK O BARRETTE AI CEREALI

 

Risparmio di zucchero: 2-10 cucchiaini

 

Invece di barrette energetiche, caramelle e biscotti, mangiare noci, verdure e frutta ricchi di fibre (come mele, pere e bacche) o cereali integrali.

 

 




 

arrow- (FILEminimizer)

 

fruit-juices (FILEminimizer)

 

DILUIRE IL SUCCO DI FRUTTA

 

Risparmio di zucchero: 2-3 cucchiaini

 

Le bevande di frutta rappresentano circa il 10 per cento dell’ aggiunta di zucchero nelle nostre diete.  Si parla di quelle che facciamo noi in casa, i succhi di frutta o i centrifugati.

 

Mescolare il succo con una pari quantità di H2O e ti dimezza le calorie.

 

 

arrow- (FILEminimizer)

 

Non è nella nostra cultura, ma impariamo a mangiare porridge con frutta aggiunta, piuttosto che i cereali pieni di zuccheri, è più sano.
Non è nella nostra cultura, ma impariamo a mangiare porridge con frutta aggiunta, piuttosto che i cereali pieni di zuccheri, è più sano.

 

CAMBIARE I CEREALI

 

 

Risparmio di zucchero: 2-4 cucchiaini

 

Un altro dei 6 modi per combattere il consumo di zuccheri è quello di accantonare i fiocchi glassati per la “steel-cut oats” ovvero  farina d’avena grossolana  o la farina d’avena irlandese.

 

Di cosa si tratta e come viene prodotta.

 

Farina d’avena, ovviamente, inizia con l’avena. Dopo la raccolta, i chicchi vengono prima puliti e mondati, per rimuove il guscio esterno del grano o scafo.

 

Questo lascia il nucleo interno, noto anche come il semolino, che viene poi riscaldato per asciugarlo.La fase successiva varia a seconda del tipo di avena prodotta.

 

Old fashioned farina d’avena è probabilmente il tipo più comune, per fare questo tipo di farina , le semole sono rotolati e schiacciati in scaglie piatte.

 

La  farina d’avena irlandese è fatta in modo diverso rispetto a quella normale. Usando lame in acciaio giganti, le semole d’avena vengono tagliate in piccoli pezzi che, invece di essere appiattite, mantengono la loro forma, seppur piccola.  E’ meno lavorata rispetto all’altra varietà.

 

Tuttavia, prende più tempo per la cottura rispetto ai  fiocchi d’avena , in genere 15-30 minuti  (o circa la metà  se pre -cotti).

 

Farina D’Avena su Amazon.it  100% farina d’avena integrale. Per aiutare il colesterolo più basso attivamente. Un grande cereale britannico. Ad alto contenuto di fibra. Ottimo per i vegetariani e vegani farina d’avena grossolana.

 

Mornflake Amazon. co.uk  Oats are the perfect choice for a healthy lifestyle, bursting with pure and natural goodness. It helps actively reduce cholesterol. The inclusion of oats as part of a diet low in saturated fat and a healthy lifestyle can help actively reduce blood cholesterol.

 

Dopo aver preparato il porridge, mescolare  un po’ di polvere di vaniglia per un dare dolcezza, o se si preferisce della frutta, stando sempre attenti a usare quella con meno zuccheri.

 

 

arrow- (FILEminimizer)

 

un dessert diverso, l'ultimo dei 6 modi per combattere il consumo di zuccheri
un dessert diverso, l’ultimo dei 6 modi per combattere il consumo di zuccheri

 

UN DESSERT DIVERSO

 

Risparmio di zucchero: 2-10 cucchiaini

 

La  frutta alla griglia è un ottimo dessert, fornendo una dolcezza colpito con una buona dose di fibra. I nostri preferiti: pesche, pompelmo, banane e ananas, provate.

 

Finisce qui l’elenco dei 6 modi per combattere il consumo di zuccheri, sono semplici, alla portata di tutti e soprattutto naturali. Provateli e vedrete che ci guadagnerete in salute e nel piacere di tornare a preparare le cose che mangiamo.

 

fonte: menshealth.com

Benvenuto/a lascia un commento

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica,in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi delle leggi vigenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi